Si apre un anno intenso per il III Comprensivo

IMG_0006 IMG_0007 IMG_0009 IMG_0010 IMG_0011 IMG_0012 IMG_0014 IMG_0015 IMG_0016 IMG_0021 IMG_0024 IMG_0025 IMG_0026

Un anno scolastico da vivere tutto d’un fiato per insegnanti e alunni dell’Istituto Comprensivo III di Frosinone. Per augurare un buon lavoro a tutti, il dirigente scolastico, professoressa Monica Fontana, ha invitato studenti, docenti e rappresentanti istituzionali al Palazzo dell’Amministrazione provinciale per la cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico.
Presenti oltre al corpo docente e ad alcune classi dell’Istituto anche il capo gabinetto del sindaco Nicola Ottaviani, Claudio Caparrelli, il consigliere provinciale Danilo Magliocchetti, la dottoressa Annarita Alviani presidente dell’Orchestra da Camera di Frosinone che a fine cerimonia ha eseguito alcuni pezzi con il maestro Maurizio Turriziani.
A presentare la cerimonia, che ha visto anche la consegna dei diplomi del Trinity, la docente Mara Belli accompagnata per la consegna dal l’assessore comunale Ombretta Ceccarelli.
“L’anno scolastico che sta per iniziare è denso di novità che porteranno cambiamneti importanti nelle scuole del nostro Paese sia a livello gestionale sia a livello pedagogico e didattico” ha esordito la dirigente Fontana.
E il III Comprensivo non si è fatto cogliere impreparato: dal Dada, al giornalino d’istituto, dalle olimpiadi della matematica al progetto Erasmus per le Lingue al teatro alla musica, l’Istituto offre ad ampio raggio un enorme ventaglio di opportunità per i suoi allievi.
Così la dirigente Fontana: “L’Istituto Comprensivo “Frosinone3” ha individuato la sua mission nella piena inclusione e nella ricerca di soluzioni che offrano la possibilità di rispettare gli stili di apprendimento di ognuno.
Ha proseguito: “L’affermazione del diritto allo studio di ogni bambino e di ogni ragazzo a partire dal proprio vissuto.
“I traguardi delle competenze declinati nelle Indicazioni Nazionali tuttavia non potrebbero essere raggiunti se non si comprende appieno che l’azione formativa e l’apprendimento passano in prima battuta attraverso la relazione che si instaura tra docente ed alunno e tra genitori e figli. “L’apprendimento infatti migliora con il migliorare delle relazioni instaurate. La scuola rappresenta il luogo della trasmissione del sapere ma l’apprendimento non deverappresentare solo un’esperienza cognitiva ma anche emotiva. E’ neccesario, specie nel nostrotempo in cui la velocità sembra caratterizzare ogni azione compreso il sapere, educare all’intelligenza emotiva. Le istituzioni scolastiche debbono educare i bambini a diventare cittadini consapevoli. Per raggiungere questo obiettivo oltre alla personalizzazione dei percorsi, l’attenzione ai bisogni, il coltivare saperi ed emozioni, abbiamo cercato di migliorare gli spazi dell’apprendimento nella convinzione che star bene a scuola, in un luogo accogliente, faciliti il percorso di apprendimento.
“Un augurio di un sereno e proficuo anno scolastico a tutti: ai docenti, al personale ATA, ai genitori e agli alunni. Un saluto speciale a coloro che iniziano per la prima volta l’avventura del sapere, la tappa fondamentale per la vita di ognuno di noi”.
Demi Laino, Ilenia Lombardi, Teresa Iannilli Mauro Arduini, Loreto Gismondi e Francesco Salvador i musicisti dell’Orchestra da Camera che si sono esibiti giovedì. Con la dottoressa Annarita Alviani e il maestro Maurizio Turriziani dell’Orchestra da Camera di Frosinone l’Istituto ha avviato una proficua e duratura collaborazione.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...