Progetto Erasmus+, intervista a una delle protagoniste

La scuola ex Ricciotti ha aderito al progetto “Erasmus +”, che è un progetto in cui le scuole appartenenti alla Comunità Europea cooperano per raggiungere gli stessi obbiettivi. Il progetto si chiama “I Fumetti nell’insegnamento delle lingue / La BD en classe de langues” finanziato dalla Commissione Europea attraverso Erasmus. Molte insegnanti è la prima volta che partecipano a un concorso simile che ha come scopo far apprendere agli alunni nuove lingue straniere attraverso i fumetti disegnati dagli studenti.

La professoressa Paola De Santis durante il viaggio in Romania
La professoressa Paola De Santis durante il viaggio in Romania

Due professoresse della nostra scuola sono ritornate circa 3 settimane fa dalla Romania.

Vediamo le parole della professoressa Paola De Santis:

Che cos’è il progetto “Erasmus”?

Il progetto Erasmus è un progetto europeo in cui alcune scuole appartenenti alla comunità europea si aiutano a vicenda per raggiungere obbiettivi comuni.

In cosa consiste?

<Consiste nell’apprendere le lingue straniere attraverso i fumetti.

Ha mai partecipato a un progetto simile?

No. Mai e infatti sono molto contenta di essere una delle amministratrici.

Quali sono i Paesi partecipanti?

I Paesi partecipanti sono Italia, Romania, Cipro,Turchia e Portogallo.

Dato che lei è andata  in Romania lì i ragazzi si comportavano bene?

Erano molto motivati allo studio, educatissimi sempre silenziosi e inoltre parlano bene molte lingue per loro straniere.

Secondo lei sarà istruttivo?

Tantissimo perché grazie a questo progetto farà imparare tutte queste lingue nel fumetto.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...