A trent’anni dal maxiprocesso a Cosa Nostra: il racconto sui protagonisti

Si sta svolgendo in questi istanti il convegno con Margherita Asta, sopravvissuta all’attentato nel quale morirono la mamma e dei due fratelli. L’attentato doveva colpire il giudice Carlo Palermo.

   
    
 Un incontro emotivamente molto coinvolgente che vede l’Istituto Comprensivo 3 sempre in prima linea accanto alla Regione Lazio nel programma “Lazio senza mafie”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...