Un fiume di giovani invade la città per il Cosa di maggio

“Il fiume Cosa esonderà e scorrerà lungo via Aldo Moro fino alla Villa comunale: ascolterete la musica del fiume!”. Così Raul Parlanti, presidente dell’associazione Frosinone 2020 che insieme alla Rete scolastica “Il fiume Cosa da problema a risorsa”, ha preparato un evento di grande impatto sulla città per puntare l’attenzione sul Contratto di fiume, primo nella nostra regione. Tutte i Comprensivi insieme all’IIS Angeloni, all’IIS Bragaglia, all’IIS Brunelleschi-Da   Vinci, LS Severi, all’IIS Turriziani, all’IIS Volta e all’IIS Ceccano. 


“Lo potrete vedere il 13 maggio alla Villa Comunale, mentre prende vita qualche secondo dopo una carezza ricevuta dalle dita dell’attrice Gioia Spaziani. Un brivido che si trasforma in un gemito che poi diventa musica sotto la guida delle mani esperte di Fabrizio Bartolini. E non è facile vederlo perché ce ne sono pochissimi esemplari al mondo così maestosi e questa è la sua prima volta. Ma voi non chiamatelo Gong, chiamatelo Tam Tam.
“Secondo voi, si sentono o si vedono i fuochi d’artificio sull’acqua? I feel them and I thank Handel for that. Li sentirette vibrare nell’anima il 13 maggio.
“I corni delle vacche maremmane sono abituati a muggiti monotoni come i suoni emesse dalle balane, ma, liberati dalla zavorra, emettono gli squittii allegri e casinari di un branco di delfini!

“Mai sentiti i delfini cantare? Allora non perdetevi i corni maremmani il 13 maggio alla Villa Comunale!

Si sono schierati gli eserciti in campo: da una parte 1500 giiovani vestiti da gocce d’acqua, da pesci e da fiori, 50 musicisti, un regista, un’attrice, un gigantesco gong, un fiume. Dall’altra un nemico invisibile, duro come il cemento, potente come il denaro, una melma che tutto inghiotte, una polvere che attacca i polmoni. Lo scontro sarà duro e lungo…. Voi, si, voi, da quale parte state? Venerdì 13 dalle 9 al campo sportivo fino alla villa comunale”.

Questo l’accattivante invito dell’associazione Frosinone 2020. Non resta che aspettare. 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...