Primo premio del Comune al presepe degli umili della De Luca ed ex aequo per l’Albero solidale 

Una gran bella soddisfazione questa mattina nell’aula consiliare del comune per l’Istituto Comprensivo 3 di Frosinone per il Concorso indetto dal Comune. 

Primo premio per il presepe della De Luca. la nostra scuola nel mese di novembre è stata impegnata nella settimana della gentilezza e dei diritti e ha messo in campo varie iniziative e progetti tra cui una raccolta di doni per Caritàs e per la comunità di Sant Egidio.si è lavorato sulla promozione dei valori Dell accoglienza, del rispetto,.della fratellanza,dell’amore…dei diritti umani come diritti universali di è per tutti.

E così la realizzazione del presepe nel gommone, fatto di carta e stracci, è stata la conseguenza naturale.

Un Presepe fatto di umili, di sofferenti, di poveri che nella nascita di Cristo vivono la loro rinascita.

Così il messaggio che Dio nasce ogni volta che aiutiamo un nostro fratello in difficoltà si manifesta visivamente nel faro e nella cometa….approdo per molti! Attraverso le letture di Gandhi e Madre Teresa si è voluto richiamare il senso migliore dell’uomo.

Le insegnanti della scuola dell’infanzia e primaria hanno lavorato e lavorano nella certezza che la scuola può e deve insegnare ai più piccoli che il mondo non è fatto solo di lupi che mangiano agnelli..di ricchi e potenti che sprecano e di poveri che non hanno nulla…ma anche di uomini che INSIEME possono rendere migliore il nostro pianeta e colorare il futuro.

Primo premio a pari merito con il IV Comprensivo per l’Albero solidale ideato dalla professoressa Clara Ferrante presente insieme alla vicaria Francesca Pacciani ieri mattina per ritirare il premio. 

La particolarità di questo albero in particolare è che era formato da piccoli e grandi scatole che contenevano generi alimentari a lunga scadenza che una volta smontato è stato dato in beneficenza a chi ne ha bisogno. Durante le vacanze di Natale la stessa professoressa Clara Ferrante ha recapitato un pacco a Ceccano: “Il suo cuore è stato donato. Ho provveduto io stessa a donarne una parte alla comunità terapeutico-riabilitativa Maxell Jones di Ceccano”. Gli ospiti della comunità hanno molto apprezzato il dono e hanno scritto un messaggio indirizzato alla scuola tutta per ringraziare. Ma non è finita qui. La parte restante di questo “cuore” di generosità è stato donato sabato dalla dirigente scolastica Monica Fontana alla Caritas. A ritirare i pacchi Marco Toti e Gianni Paciotti, presidente e coordinatore della Caritas che hanno ritirato il generoso contributo ringraziando nuovamente l’Istituto Comprensivo 3.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...