Il viaggio della speranza per “Incontro con l’autore”

Quest’anno le prime classi della Scuola Secondaria di Primo grado e le quinte classi delle Scuole Primarie del Comprensivo Frosinone 3 stanno leggendo un libro intitolato “Il viaggio della speranza” di Patrizia Marzocchi, con la quale ci sarà presto anche un incontro.

E’ un libro molto bello, che parla di Jasmine, una bambina che ha una speranza, riabbracciare suo padre che vive in Italia e trasferirsi a Bologna per studiare e diventare un medico. Ma la speranza è solo un sogno remoto, perché Jasmine è una ragazza marocchina che a tredici anni rimase orfana di madre e viene costretta dallo zio a lavorare in uno stabilimento tessile, come tutte le sue coetanee più povere, finché non le verrà trovato un marito e le verrà imposto il matrimonio. Eppure, nella disperazione Jasmine trova il coraggio di ribellarsi e fugge dal suo destino già scritto per raggiungere l’Italia, per ritrovare quel padre che scomparve senza un motivo, per affermare la propria libertà. Il suo sarà un viaggio avventuroso e difficile attraverso il deserto e il mare, contro i pregiudizi della sua gente e anche di quella che incontrerà una volta arrivata in Italia. Ma ci sarà sempre qualcuno disposto ad aiutarla, e le lettere che scrive al suo amico di penna italiano, non saranno solo un mezzo per sfogare la propria angoscia e per restare attaccata a quella fievole speranza.

Questo libro è consigliato come libro per ragazzi, ma in realtà “Il viaggio della speranza” è un romanzo leggibile a tutte le età, molto attuale perché tratta un argomento dei giorni nostri, l’immigrazione clandestina.

La protagonista ha 13 anni; ci sono molti aspetti che lo rendono adatto ai più giovani, perché li  incoraggia a non mollare nonostante le avversità, a credere nei sogni e nella necessità di combattere per realizzarli, a sperare in un futuro migliore. Eppure, quella di Jasmine è anche una storia di amicizia e amore. Amicizia, verso persone che la conoscono appena, ma rischiano per lei e verso un amico di penna che sarà fondamentale per la sua salvezza. Amore, verso quel padre che, nonostante tutto, non l’ha mai dimenticata. A prescindere dal viaggio avventuroso che Jasmine dovrà intraprendere, quel che colpisce soprattutto è vivere con gli occhi di chi affronta quel tremendo viaggio su un gommone, dopo aver già sfidato mille avversità. Le speranze di una vita diversa e migliore contrapposte ai mille rischi per raggiungerla: gli uomini senza scrupoli che approfittano della disperazione altrui per arricchirsi, mettendo quasi sempre a repentaglio le vite di persone di ogni età; l’indifferenza e la tanta burocrazia che, spesso, peggiorano situazioni già difficili. Quello di Patrizia Marzocchi è un romanzo che tutti dovrebbero leggere, scritto con uno stile fluido e piacevole che consentirà, ad adulti e ragazzi, di seguire Jasmine nelle sue peripezie, ma anche di riflettere su un problema grave e d’attualità.

Elissia Riccardi
Leonardo Testa
Lorenzo Canale

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...