Autismo, convegno tra scuola e famiglia nella lotta per essere se stessi

“…insieme a tutti i bambini che lottano non per diventare normali ma se stessi”

È con queste parole che ieri si è concluso il convegno “Autismo scuola e famiglia” organizzato e promosso dall’Istituto comprensivo Frosinone 3.

Il convegno fortemente voluto dalla comunità educante che da anni fa dell’inclusione la mission dell’istituto ha visto tra i relatori la partecipazione del Dottor Malandrucco, dell’ATP di Frosinone, il Dottor Nucera responsabile dell’UOC TSMREE  e la Dottoressa De Sanctis del SMREE Ceccano responsabile ambulatorio autismo , la dottoressa Morini del servizio psicopedagogico del Comune di Frosinone, il dottor Massa presidente dell’associazione dei genitori Altre…menti e lo scrittore Chiavoni.

A emozionare la platea sono state le lettere di alcuni genitori che hanno preso voce attraverso la lettura degli alunni del laboratorio teatrale accompagnati dalla musica al violino e l’esibizione al pianoforte di un alunno autistico .

Un convegno che non ha avuto la presunzione di dire tutto sull’autismo ma solo di dare voce a tutti coloro che ogni giorno vivono l’autismo non come un limite o una malattia ma come una possibilità.

Albero Chiavoni, ragazzo autistico oggi laureato, ha raccontato con ironia la sua esperienza dando coraggio e speranza a tanti genitori provati e spaventati.

Il convegno ha avuto termine buttando giù un muro di scatole, simbolo di paure e pregiudizi, e con uno spettacolo di bolle di sapone a cura di Francesca Bastianelli.

Le bolle di sapone trasparenti e colorate che in un attimo ci incantano ma subito a guardale svaniscono come possono sparire. ogni bolla è diversa dall’altra, è unica e ha specifiche particolarità.

L’autismo rappresenta quella “bolla di sapone” che impedisce e limita piccoli e grandi di catapultarsi nella realtà quotidiana e viverla pienamente.

Un ringraziamento a tutti coloro che hanno creduto in questo progetto e che in vario modo hanno contribuito a renderlo possibile e un grazie speciale alla Dirigente Scolastica Prof.ssa Monica Fontana che da buon capitano ha guidato la nave.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...