La redazione Isco3 al concorso radiofonico di Radio Mia dell’IIS “A.G. Bragaglia”

Un’esperienza davvero straordinaria quella vissuta dai ragazzi dell’Isco3 che si sono messi alla prova e hanno partecipato al primo concorso radiofonico ideato dal professor Felice Fulco, voce radiofonica nazionale di grande rilievo, che ha guidato i ragazzi in questa esperienza del tutto nuova.

Un format ideato dai ragazzi stessi dal titolo “A tutto smog”: una sorta di gara all’incontrario per mantenere il primo posto nella classifica delle città più inquinate d’Italia. Una bella soddisfazione, senz’altro!

Come i ragazzi di altri istituti della provincia di Frosinone anche Frosinone 3 ha partecipato a questo concorso che mette alla prova le capacità dei giovani. In attesa dei risultati della giuria, possiamo senza dubbio dire che, comunque vada sarà un successo!

Ecco il perché del concorso: Radio M.I.A. diventa…la tua radio

Fai la tua trasmissione!

La nostra società è caratterizzata dalle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Tra i giovani, in particolare, è molto diffuso l’uso di sofisticati strumenti tecnologici, quali computer, telefonini, up, ma all’abilità tecnica, facilmente acquisibile, spesso non corrisponde una consapevole padronanza dei linguaggi che ad essi sono sottesi. La scuola non deve perdere l’occasione di avvalersi nel discorso didattico di questa sfera comunicativa e sviluppare attorno ad essa una dimensione creativa e attiva del fare e non solo dell’ascoltare.

Per la sua versatilità e flessibilità, la RADIO risulta essere un mezzo assai idoneo ed efficace per sottolineare l’importanza di una comunicazione verbale, mirata allo sviluppo di competenze espressive all’interno di nuovi contesti, quale quello radiofonico.

In tal senso, l’Istituto di Istruzione Superiore “ BRAGAGLIA” si è aperto al mondo della radio con RADIO MIA, la prima web radio degli studenti della nostra provincia: l’idea del progetto, nata dalla passione di un insegnante, il prof. Felice Fulco, ha coinvolto gli studenti dell’istituto mettendo in gioco le loro specifiche competenze: ad esempio, della parte elettrotecnica e della cosiddetta messa in onda si sono occupati i ragazzi dell’IPSIA, l’allestimento degli studi e la pagina web sono stati curati dal Liceo Artistico, mentre il Liceo Musicale naturalmente si è occupato della parte sonora. Il nome della web radio (RADIO MIA), infatti è l’acronimo delle tre anime dell’istituto: la “M” sta per Liceo Musicale, la “I” per Ipsia e la “A” per Liceo Artistico.

Ora RADIO MIA si apre al territorio con il primo concorso radiofonico:

Radio M.I.A. diventa…la tua radio

Fai la tua trasmissione!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...