Il web e i suoi pericoli: l’ispettore Rea su cyberbullismo e rete pericolosa

Cosa si cela nel web? Quali pericoli possono incontrare i ragazzi? Come comportarsi se il web diventa pericoloso e come accorgersene.

Ieri mattina l’ispettore Marco Rea della polizia postale e delle comunicazioni di Frosinone ha incontrato in Aula Giuseppe Sinopoli i ragazzi delle prime della scuola Secondaria di Primo grado “Nicola Ricciotti” del Comprensivo Frosinone 3.

Accolto dalla vicaria, professoressa Francesca Pacciani e dalla responsabile per il Cyberbullismo, professoressa Donatella Loreto, l’ispettore ha tenuto una lezione interessante è che ha tenuto alta l’attenzione dei ragazzi che hanno ritrovato nell’intervento i loro comportamenti e i potenziali pericoli che possono incontrare.

Dai social alla rete dall’uso sconsiderato di internet al modo corretto per poter chiedere aiuto per sé e per gli altri.

Un incontro che presto verrà replicato anche per i genitori che spesso, nel tram tram quotidiano, non si accorgono dei pericoli a cui i propri figli possono andare incontro.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...